Nel primo turno infrasettimanale della stagione, il Modena incappa nella prima sconfitta. Al “Nereo Rocco” di Trieste, i gialli escono battuti di misura: alla Triestina basta infatti un gol di Gomez per portare a casa vittoria e tre punti, lasciando a bocca asciutta gli emiliani.

Consueto 4-3-1-2 per mister Michele Mignani, che applica un ampio turnover: tra i pali c’è Narciso, difesa composta da Bearzotti, Pergreffi, Milesi e Varutti; in mediana Muroni in cabina di regia, con Gerli e Castiglia a completare il reparto, mentre davanti Tulissi gioca alle spalle dell’inedito tandem Costantino – Spagnoli. Partono meglio gli ospiti, al 2’ Castiglia stacca di testa su cross da punizione, palla alta. Qualche minuto più tardi è Costantino, ex di turno, a tentare la conclusione, con la sfera che termina sull’esterno della rete. La Triestina cresce con il passare dei minuti e va vicina al vantaggio al 29’, allorquando Gomez impegna Narciso, che non trattiene, ma poi in uscita è bravo a chiudere su Petrella. Si rivede il Modena al 40’, ma Offredi è bravo a mettere in angolo una conclusione degli attaccanti ospiti. Si va a riposo sullo 0-0.

In avvio di ripresa sono i padroni di casa a rendersi pericolosi, al 53’ Petrella pesca Gomez, la cui deviazione di testa termina alta. Due giri di lancette più tardi, arriva il vantaggio alabardato: Petrella serve nuovamente Gomez, che ha lo spazio per calciare dal limite e fulmina Narciso, portando i suoi sull’1-0. Mister Mignani prova a rimettere sui binari giusti il match operando subito tre cambi, con Davì e Scappini al posto di Gerli e Costantino. I Gialli provano a spingere sull’acceleratore, ma l’unica conclusione degna di nota porta la firma di Spagnoli, che al 69’ calcia a giro ma manda alto. Subito dopo, l’attaccante gialloblu lascia il posto a Gaetano Monachello, all’esordio assoluto con la maglia del Modena. Mignani lancia anche Sodinha e Prezioso, con i suoi che nel finale si lanciano in avanti alla ricerca del pari. Minuto 85, Bearzotti pesca Scappini, la cui conclusione termina sull’esterno. Qualche istante più tardi, episodio dubbio in area triestina, con Sodinha che va giù dopo un contatto con un difensore: per il signor Miele, direttore di gara, è simulazione del trequartista ospite, che viene ammonito. Vengono assegnati 4’ di recupero, nei quali non accade altro: al triplice fischio è 1-0 per la Triestina. Il Modena, alla 3^giornata di campionato, incamera dunque la prima sconfitta stagionale, rimanendo a quota 6 in classifica; l’occasione per il riscatto è dietro l’angolo: domenica si torna subito in campo, al “Braglia” arriva il Ravenna.

TABELLINO

TRIESTINA: (4-3-3) Offredi; Rapisarda, Tartaglia, Ligi, Brivio; Rizzo, Lodi (dal 91’ Calvano), Giorico; Sarno (dal 76’ Maracchi), Petrella (dal 72’ Granoche), Gomez. A disp.: Valentini, Rossi, Mensah, Filippini, Struna, Palmucci, Litteri. All.: Gautieri.

MODENA: (4-3-1-2) Narciso; Bearzotti, Pergreffi, Milesi, Varutti; Muroni, Gerli (dal 61’ Davì), Castiglia (dal 72’ Prezioso); Tulissi (dal 72’ Sodinha); Costantino (dal 61’ Scappini), Spagnoli (dal 69’ Monachello). A disp.: Chiossi, Mignanelli, Ingegneri, Laurenti, Zaro, Abiuso. All.: Mignani.

Arbitro: sig. Giampiero Miele di Nola.

Assistenti arbitrali: Mattia Massimino di Cuneo e Claudio Gualtieri di Asti.

MARCATORI: 56’ Gomez (T).

AMMONITI: Giorico, Rizzo (T), Sodinha (M). – RECUPERI: 0’ p.t.; 4’ s.t..

(fonte foto: Eleven Sports)

Salvatore Fratello

Leave a Reply