Back to the top

Serie C

Al Braglia, sfida tra i Gialli e gli altoatesini

12^giornata di Serie C girone B, il Modena ospita il Sudtirol.

FORMAZIONI INIZIALI

MODENA: Gagno, Bearzotti, Zaro, Ingegneri, Varutti, Gerli, Muroni, Castiglia, Tulissi, Spagnoli, Monachello. All.: Mignani.

SUDTIROL: Poluzzi, El Kaouakibi, Curto, Turchetta, Gatto, Davi, Karic, Casiraghi, Greco, Malomo, Mignaghi. All.: Vecchi.

Arbitro: sig. Daniele Virgilio di Trapani.

PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!

2′ – Bearzotti impatta con un tabellone pubblicitario, gioco fermo per qualche istante.

7′ – Castiglia stacca su traversone dalla destra, palla facile per Poluzzi.

18′ – Gara equilibrata che non sta regalando grosse emozioni: il Modena mantiene uno sterile possesso palla, il Sudtirol prova a difendersi e colpire in contropiede.

19′ – Conclusione di Spagnoli in girata, facile presa di Poluzzi.

22′ – MODENA IN VANTAGGIO! Sugli sviluppi di un angolo, Ingegneri stacca di testa, Poluzzi respinge, Monachello deve soltanto depositare in fondo al sacco: 1-0!

27′ – Spagnoli in contropiede, scambio con Bearzotti e conclusione che trova i guantoni di Poluzzi.

31′ – Conclusione volante di Monachello, palla non lontanissima dai pali.

32′ – Prima opportunità per il Sudtirol, Davi spara un missile dalla distanza, palla alta.

37′ – Pericolosi gli ospiti, Magnaghi prova un diagonale che termina a lato di un soffio. Partenza in sospetto off-side dell’attaccante biancorosso.

45′ – Senza recupero si va a riposo. 1-0 per i Gialli il parziale.

SECONDO TEMPO

45′ – Subito tre cambi per il Sudtirol: dentro Fabbri, Rover e Beccaro, fuori Davi, Turchetta e Greco.

51′ – Giallo a Zaro per un contrasto a palla lontana.

58′ – PARI SUDTIROL. Conclusione di El Kaouakibi dalla distanza, palla imprendibile per Gagno: 1-1.

64′ – Spagnoli salta su cross da calcio piazzato di Tulissi, il colpo di testa termina a lato.

64′ – Doppio cambio per i Gialli: Scappini per Monachello, Prezioso per Tulissi.

68′ – Conclusione dalla distanza del Sudtirol, sfera che impatta sulla traversa. Sugli sviluppi dell’azione, giallo a Karic, primo ammonito degli ospiti, per simulazione in area.

71′ – AVANTI IL SUDTIROL. Karic, su cross di Fabbri, stacca tutto solo sul secondo palo e mette alle spalle di Gagno, trovando l’1-2.

75′ – Terzo cambio per i padroni di casa: esce Castiglia, dentro Laurenti.

80′ – Termina i cambi mister Mignani: dentro Mattioli e Costantino, escono Bearzotti e Muroni.

82′ – Occasione Modena: traversone di Laurenti, devia Spagnoli ma la sfera termina a lato.

84′ – Quarto cambio ospite: entra Fischnaller, fuori Magnaghi.

87′ – Termina i cambi anche il Sudtirol: entra Gigli, esce Casiraghi.

90′ – 3′ di recupero.

92′ – Occasione Modena! Colpo di testa ravvicinato di Scappini, miracolo di Poluzzi.

92′ – Ammonito Spagnoli.

93′ – FINALE al “Braglia”: il Modena cede per 1-2 al Sudtirol; vittoria in rimonta per gli altoatesini. Ammonito per proteste Gagno dopo il triplice fischio.

Salvatore Fratello

Ottava giornata del girone B di Serie C, il Modena ospita una delle formazioni più quotate del campionato, il Perugia: entrambe le compagini sono a quota 13 punti, nel gruppone che attualmente è al secondo posto in classifica.
Si parte alle 15:00.

FORMAZIONI

MODENA: Gagno, Pergreffi, Castiglia, Scappini, Spagnoli, Laurenti, Gerli, Bearzotti, Zaro, Muroni, Varutti. All.: Mignani.

PERUGIA: Fulignati, Rosi, Sgarbi, Monaco, Elia, Melchiorri, Dragomir, Murano, Sounas, Crialese, Moscati. All.: Caserta.

Arbitro: sig. Daniele Rutella di Enna.

PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!

7′ – Spinge il Modena in questo avvio di match, secondo angolo per i Gialli.

8′ – Conclusione dal limite di Scappini, palla alta.

14′ – Incursione di Varutti sulla sinistra, cross al centro deviato di coscia da Spagnoli, palla a lato non di molto.

19′ – Si vede il Perugia. Elia entra in area e mette sul secondo palo, dove Dragomir calcia ma trova una deviazione: primo angolo per gli ospiti.

24′ – Perugia in vantaggio. Schema su calcio d’angolo, traversone dalla destra, stacca Murano che di testa supera Gagno: 0-1.

27′ – Prima ammonizione del match, Dragomir rimedia il giallo dopo aver steso Spagnoli.

27′ – Stacca Pergreffi su calcio piazzato di Laurenti, palla alta.

31′ – Rischia il Modena! Dragomir trova Melchiorri tutto solo davanti a Gagno, il portiere gialloblu è bravissimo a salvare due volte sull’attaccante biancorosso.

34′ – Primo giallo anche per il Modena, lo rimedia Varutti per un tocco con il braccio.3

35′ – Ancora ospiti pericolosi. Sounas al centro per Murano che, tutto solo, non riesce a calciare al meglio verso la porta: palla tra le braccia di Gagno.

37′ – Modena vicino al pari! Traversone dalla sinistra, batti e ribatti che favorisce Muroni, che spara altissimo da pochi passi.

43′ – Seconda ammonizione tra le fila del Modena, stavolta tocca a Zaro, autore di un fallo ai danni di Melchiorri.

45′ – Brivido per i Gialli: punizione di Moscati, Gagno non trattiene ma recupera la sfera un istante prima che possa arrivarci Murano.

45′ – Ci saranno 2′ di recupero.

47′ – Ancora un cartellino giallo, il secondo per il Perugia: ammonito Crialese.

47′ – Finisce il 1^tempo, Modena sotto di un gol all’intervallo.

SECONDO TEMPO

45′ – Si riparte con un cambio: dentro Sodinha, esce Laurenti.

46′ – Subito pericoloso il Modena! Castiglia calcia al volo su corner dalla destra, Fulignati salva e respinge sui piedi di Zaro, che trova ancora la respinta del portiere.

49′ – Fallo di Spagnoli, che colpisce in pieno volto Rosi tentando una rovesciata. Giallo per l’attaccante gialloblu.

55′ – Doppio cambio per il Modena: dentro Monachello e Prezioso, escono Spagnoli e Castiglia.

58′ – Terza ammonizione per il Perugia: ammonito Monaco.

59′ – Pericoloso il Perugia, Murano riceve in contropiede, entra in area e calcia, trovando un prontissimo Gagno, che neutralizza in due tempi.

65′ – Due cambi per gli ospiti: dentro Cancellotti per Elia e Bianchimano per Murano.

68′ – Conclusione di Prezioso dal limite, palla alta.

75′ – Doppio cambio Perugia: dentro Favalli e Vanbaleghem, fuori Crialese e Dragomir.

80′ – Esaurisce i cambi mister Mignani: dentro Abiuso per Scappini, Mignanelli per Varutti.

83′ – Termina i cambi anche il Perugia, mister Caserta inserisce Konate per Melchiorri.

85′ – Conclude Mignanelli dalla distanza, Fulignati blocca.

89′ – Punizione dalla sinistra per il Modena, Pergreffi di testa non riesce ad impensierire Fulignati.

90′ – Ancora 5′ per le speranze dei Gialli.

94′ – Occasione Modena! Sodinha pesca Monachello sul secondo palo, conclusione volante che finisce alta.

95′ – Termina il match: Modena – Perugia 0-1.

Salvatore Fratello

Impegno casalingo per il Modena nella 6^giornata del campionato di Serie C girone B 2020/21, al “Braglia” arriva la Feralpisalò, compagine bresciana attualmente nella stessa posizione di classifica dei Gialli, con 9 punti racimolati nelle prime 5 giornate.

Le formazioni ufficiali

MODENA: Gagno, Ingegneri, Castiglia, Scappini, Sodinha, Spagnoli, Gerli, Bearzotti, Zaro, Davì, Varutti. All.: Mignani. All.: Mignani.

FERALPISALO’: De Lucia, Brogna, Giani, Bacchetti, Ceccarelli, Tulli, Scarsella, De Cenco, Carraro, Mezzoni, Gavioli. All.: Pavanel.

Arbitro: sig. Alberto Ruben Arena di Torre del Greco.

1^TEMPO

1′ – Partiti! Comincia Modena – Feralpisalò.

4′ – Giallo per Castiglia, fallo a metà campo che viene sanzionato dall’arbitro.

8′ – Modena vicino al vantaggio! Conclusione di Castiglia dal limite, palla alta di un soffio!

10′ – Prima ammonizione per la Feralpisalò: giallo per Carraro.

11′ – Conclusione di Gerli dalla distanza, palla deviata in angolo. Dal corner, doppio tocco in mischia, palla che termina a lato di un soffio.

22′ – Secondo giallo per gli ospiti, ammonito Brogni.

26′ – Bella combinazione sulla sinistra per il Modena, palla invitante al centro per Scappini, anticipo provvidenziale di Giani.

27′ – Doppia ammonizione: giallo a Sodinha per il Modena, a Giani per la Feralpisalò.

28′ – Ancora Modena vicino al vantaggio! Sodinha allarga su Varutti, cross al centro per Spagnoli, che di testa mette a lato di un soffio!

35′ – Occasione Modena: cross respinto dalla difesa, direttamente sui piedi di Bearzotti, che spreca da pochi passi.

36′ – Colpo di testa di Scappini, gran salvataggio di De Lucia, il gioco viene fermato per off-side del 9 gialloblu.

42′ – Prima conclusione per la Feralpisalò, Gagno respinge su tiro dalla distanza di Gavioli.

44′ – Palla rubata dal Modena sulla trequarti, Scappini calcia da buona posizione ma non inquadra lo specchio.

45′ – Saranno due i minuti di recupero.

47′ – Si va a riposo sullo 0-0.

2^TEMPO

45′ – Si riparte. Un cambio per gli ospiti: dentro D’Orazio, fuori Tulli.

50′ – Conclusione potente e precisa di Sodinha, la inchioda a terra De Lucia.

57′ – Secondo cambio per la Feralpisalò: Morosini sostituisce Gavioli.

60′ – Terzo cambio ospite: dentro Bergonzi, esce Mezzoni.

62′ – Si abbassano i ritmi del match, il Modena tiene la palla a lungo senza pungere, gli ospiti attendono.

63′ – Modena vicino al gol! Zaro stacca su corner di Sodinha, palla a lato di un nulla.

65′ – Conclusione volante di Spagnoli, palla fuori.

65′ – Colpo di testa di Scappini su cross di Varutti, sfera a lato.

67′ – Cross di Bearzotti, stacca Spagnoli, De Lucia la toglie dall’angolino basso.

69′ – Cambi ultimati per la Feralpisalò: dentro Miracoli e Rizzo, fuori Ceccarelli e Brogni.

69′ – Primi cambi per il Modena: dentro Monachello e Prezioso, fuori Spagnoli e Davì.

76′ – Ancora Scappini! Colpo di testa su cross di Varutti, De Lucia salva tutto mettendo in corner.

77′ – Esce un claudicante Sodinha, applaudito dal “Braglia”, entra Muroni.

82′ – Bellissima azione personale di Prezioso, la sua conclusione è respinta da De Lucia.

85′ – Termina i cambi mister Mignani: dentro Abiuso per Scappini, Stefanelli per Varutti.

89′ – Ammonito De Lucia, portiere della Feralpisalò, per perdita di tempo.

90′ – 4′ di recupero.

94′ – Termina qui: 0-0 al “Braglia”.

Salvatore Fratello

Tre gol al Ravenna per conquistare la vetta del girone B. Al “Braglia” di Modena, i Gialli di mister Mignani schiantano per 3-0 i romagnoli, grazie ai gol di Spagnoli, Scappini e Castiglia, e conquistano il terzo successo stagionale ed il momentaneo primo posto.

4-3-1-2 per mister Mignani, che tra i pali conferma Narciso, vista l’assenza di Gagno, con il pacchetto difensivo composto da Bearzotti, Ingegneri, Pergreffi e Mignanelli; in mediana Gerli è affiancato da Castiglia e Muroni, con Tulissi che gioca alle spalle dei due attaccanti Spagnoli e Scappini. Buona la partenza dei Gialli, che ci provano all’8’ con Muroni, la cui conclusione termina fuori, ed all’11’ con Scappini, che devia un cross a lato di poco. Minuto 18, Scappini va via ad un avversario e termina a terra in area: nonostante le proteste, il signor Cosso non ravvisa gli estremi per il penalty e lascia correre. Qualche istante più tardi, brivido per il Modena: indecisione difensiva, la sfera arriva a Mokulu che si fa ipnotizzare da Narciso in uscita e spara alto. Al 29’ gol annullato agli ospiti, Meli insacca dopo aver controllato con un braccio. I ragazzi di mister Mignani trovano il vantaggio al minuto 34 con una perfetta azione corale, che viene conclusa con il gol a porta sguarnita di Spagnoli su traversone basso di Bearzotti. Nel finale di frazione qualche rischio di troppo per i Gialli: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Meli mette fuori di un nulla. All’intervallo è 1-0.

In avvio di ripresa, il Modena continua a mettere in difficoltà gli ospiti, che pensano soprattutto a difendersi. Al 59’ arriva il raddoppio dei Gialli, con Spagnoli che mette al centro per l’accorrente Scappini, bravo ad anticipare il difensore e deviare alle spalle di Raspa. Gara in discesa per i padroni di casa al 62’, quando l’ex De Grazia, dopo un solo minuto in campo, reagisce con un colpo proibito ai danni di Gerli, rimediando il rosso diretto. Il Modena approfitta subito della superiorità numerica e trova il tris al 65’: Tulissi serve Spagnoli, che con un tocco prolunga per Castiglia, che supera Raspa con freddezza e fa 3-0. Al 72’, Gialli vicinissimi al poker, ma la conclusione di Scappini colpisce la traversa. Comincia la girandola dei cambi, mister Mignani inserisce Prezioso, Davì e Costantino, sostituendo Gerli, Castiglia e Spagnoli. Nel finale, da segnalare soltanto una conclusione centrale di Tulissi, parata da Raspa, e gli ulteriori ingressi di Abiuso, al debutto stagionale e Milesi. Nei 3’ di recupero assegnati non accade altro: al triplice fischio, il Modena conquista il terzo successo stagionale, superando il Ravenna per 3-0, e sale a quota 9 in graduatoria, posizionandosi momentaneamente in vetta alla classifica del girone B. Prossimo impegno dei Gialli sarà in trasferta con il Matelica, in programma sabato prossimo alle 15:00.

TABELLINO

MODENA: (4-3-1-2) Narciso; Bearzotti (dall’84’ Milesi), Ingegneri, Pergreffi, Mignanelli; Gerli (dal 66’ Prezioso), Muroni, Castiglia (dal 76’ Davì); Tulissi; Spagnoli (dal 76’ Costantino), Scappini (dall’84’ Abiuso). A disp.: Chiossi, Sodinha, Laurenti, Stefanelli, Zaro, Varutti, Monachello. All.: Mignani.

RAVENNA: (3-5-2) Raspa; Alari, Caidi, Marchi; Franchini, Meli (dal 79’ Marozzi), Bolis (dal 79’ Jidayi), Fiorani (dal 61’ De Grazia), Zanoni (dal 54’ Perri); Martignago (dal 61’ Ferretti), Mokulu. A disp.: Salvatori, Antonini, Vanacore, Shiba, Marra, Sereni, Cossalter. All.: Magi.

Arbitro: sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria.

Assistenti arbitrali: Michele Collavo e Marco Ceolin di Treviso.

4^ufficiale: sig. Daniel Cadirola di Milano.

MARCATORI: 34’ Spagnoli (M), 59’ Scappini (M), 65’ Castiglia (M).

AMMONITI: Meli, Perri (R). – ANGOLI: 4-0 per il Modena. – RECUPERI: 1’ p.t.; 3’ s.t..

NOTE: Espulso al 62’ De Grazia (M) per fallo di gioco.

Per la 4^giornata del campionato di Serie C girone B 2020/21, il Modena ospita il Ravenna al “Braglia”: i Gialli arrivano dalla sconfitta esterna contro la Triestina (1-0), gli ospiti dalla vittoria per 2-1 sulla Vis Pesaro.

Le formazioni ufficiali:

MODENA: Narciso, Mignanelli, Pergreffi, Ingegneri, Tulissi, Castiglia, Scappini, Spagnoli, Gerli, Bearzotti, Muroni. All.: Mignani.
RAVENNA: Raspa, Alari, Fiorani, Franchini, Mokulu, Meli, Marchi, Zanoni, Martignago, Caidi, Bolis. All.: Magi.

Arbitra il signor Francesco Cosso di Reggio Calabria, assistito da Michele Collavo e Marco Ceolin di Treviso. 4^ufficiale il signor Daniel Cadirola di Milano.

LIVE TESTUALE

1^TEMPO

1′ – Partiti.

8′ – Prima conclusione del Modena, Muroni non inquadra lo specchio.

11′ – Scappini calcia al volo, palla a lato non di molto.

18′ – Scappini steso in area, per il signor Cosso non ci sono gli estremi per il penalty. Grandi proteste del Modena.

23′ – Buco difensivo del Modena, Mokulu tutto solo davanti a Narciso spara alto.

25′ – Muroni ci prova dalla distanza, tiro centrale facile per Raspa.

27′ – Primo giallo del match: Meli tira giù Muroni e viene ammonito.

29′ – Gol annullato al Ravenna. Dopo qualche rimpallo, Meli calcia da pochi passi e segna. L’arbitro annulla per un tocco di mano del centrocampista ospite.

34′ – MODENA IN VANTAGGIO! Azione corale del Modena, palla perfetta per Bearzotti che serve il liberissimo Spagnoli, che può insaccare a porta vuota.

45′ – 1′ di recupero.

46′ – Vicinissimo al pari il Ravenna. Mischia su calcio di punizione, Meli mette a lato di un soffio.

46′ – Si va a riposo sull’1-0.

2^TEMPO

45′ – Ripresa cominciata. In campo gli stessi ventidue del primo tempo.

54′ – Primo cambio per il Ravenna: dentro Perri, fuori Zanoni.

59′ – RADDOPPIA IL MODENA! Traversone di Spagnoli dalla sinistra, Scappini è bravissimo a deviare la sfera alle spalle di Raspa: 2-0!

61′ – Doppio cambio per gli ospiti: dentro De Grazia e Ferretti, fuori Fiorani e Martignago.

62′ – Ravenna in dieci! Dura solo un minuto la partita dell’ex De Grazia: reazione violenta ad un contatto con Gerli, arriva il rosso diretto per il centrocampista ospite.

65′ – TRIS DEL MODENA! I Gialli approfittano subito della superiorità numerica: Tulissi per Spagnoli, che prolunga per Castiglia, che tutto solo davanti a Raspa non sbaglia: 3-0!

66′ – Primo cambio per il Modena: esce tra gli applausi Gerli, entra Prezioso.

72′ – Secondo giallo per il Ravenna: Perri interviene in ritardo su Bearzotti.

72′ – Traversa del Modena! Scappini calcia dall’interno dell’area, palla sul legno.

76′ – Azione personale di Muroni, conclusione alta.

76′ – Doppio cambio per mister Mignani: dentro Davì per Castiglia e Costantino per Spagnoli.

79′ – Esaurisce i cambi il Ravenna: fuori Meli e Bolis, dentro Marozzi e Jidayi.

84′ – Cambi esauriti anche per il Modena: dentro Milesi per Bearzotti, Abiuso per Scappini.

89′ – Conclusione centrale di Tulissi, para Raspa.

90′ – Ci saranno 3′ di recupero.

93′ – Triplice fischio! Il Modena batte il Ravenna 3-0.

Salvatore Fratello

Nel primo turno infrasettimanale della stagione, il Modena incappa nella prima sconfitta. Al “Nereo Rocco” di Trieste, i gialli escono battuti di misura: alla Triestina basta infatti un gol di Gomez per portare a casa vittoria e tre punti, lasciando a bocca asciutta gli emiliani.

Consueto 4-3-1-2 per mister Michele Mignani, che applica un ampio turnover: tra i pali c’è Narciso, difesa composta da Bearzotti, Pergreffi, Milesi e Varutti; in mediana Muroni in cabina di regia, con Gerli e Castiglia a completare il reparto, mentre davanti Tulissi gioca alle spalle dell’inedito tandem Costantino – Spagnoli. Partono meglio gli ospiti, al 2’ Castiglia stacca di testa su cross da punizione, palla alta. Qualche minuto più tardi è Costantino, ex di turno, a tentare la conclusione, con la sfera che termina sull’esterno della rete. La Triestina cresce con il passare dei minuti e va vicina al vantaggio al 29’, allorquando Gomez impegna Narciso, che non trattiene, ma poi in uscita è bravo a chiudere su Petrella. Si rivede il Modena al 40’, ma Offredi è bravo a mettere in angolo una conclusione degli attaccanti ospiti. Si va a riposo sullo 0-0.

In avvio di ripresa sono i padroni di casa a rendersi pericolosi, al 53’ Petrella pesca Gomez, la cui deviazione di testa termina alta. Due giri di lancette più tardi, arriva il vantaggio alabardato: Petrella serve nuovamente Gomez, che ha lo spazio per calciare dal limite e fulmina Narciso, portando i suoi sull’1-0. Mister Mignani prova a rimettere sui binari giusti il match operando subito tre cambi, con Davì e Scappini al posto di Gerli e Costantino. I Gialli provano a spingere sull’acceleratore, ma l’unica conclusione degna di nota porta la firma di Spagnoli, che al 69’ calcia a giro ma manda alto. Subito dopo, l’attaccante gialloblu lascia il posto a Gaetano Monachello, all’esordio assoluto con la maglia del Modena. Mignani lancia anche Sodinha e Prezioso, con i suoi che nel finale si lanciano in avanti alla ricerca del pari. Minuto 85, Bearzotti pesca Scappini, la cui conclusione termina sull’esterno. Qualche istante più tardi, episodio dubbio in area triestina, con Sodinha che va giù dopo un contatto con un difensore: per il signor Miele, direttore di gara, è simulazione del trequartista ospite, che viene ammonito. Vengono assegnati 4’ di recupero, nei quali non accade altro: al triplice fischio è 1-0 per la Triestina. Il Modena, alla 3^giornata di campionato, incamera dunque la prima sconfitta stagionale, rimanendo a quota 6 in classifica; l’occasione per il riscatto è dietro l’angolo: domenica si torna subito in campo, al “Braglia” arriva il Ravenna.

TABELLINO

TRIESTINA: (4-3-3) Offredi; Rapisarda, Tartaglia, Ligi, Brivio; Rizzo, Lodi (dal 91’ Calvano), Giorico; Sarno (dal 76’ Maracchi), Petrella (dal 72’ Granoche), Gomez. A disp.: Valentini, Rossi, Mensah, Filippini, Struna, Palmucci, Litteri. All.: Gautieri.

MODENA: (4-3-1-2) Narciso; Bearzotti, Pergreffi, Milesi, Varutti; Muroni, Gerli (dal 61’ Davì), Castiglia (dal 72’ Prezioso); Tulissi (dal 72’ Sodinha); Costantino (dal 61’ Scappini), Spagnoli (dal 69’ Monachello). A disp.: Chiossi, Mignanelli, Ingegneri, Laurenti, Zaro, Abiuso. All.: Mignani.

Arbitro: sig. Giampiero Miele di Nola.

Assistenti arbitrali: Mattia Massimino di Cuneo e Claudio Gualtieri di Asti.

MARCATORI: 56’ Gomez (T).

AMMONITI: Giorico, Rizzo (T), Sodinha (M). – RECUPERI: 0’ p.t.; 4’ s.t..

(fonte foto: Eleven Sports)

Salvatore Fratello

Con le unghie e con i denti, il Modena trova il successo nel debutto casalingo. Al “Braglia”, nel match valido per la 2^giornata di Serie C, i gialli battono 3-1 la Vis Pesaro in un match estremamente equilibrato e combattuto: a regalare la seconda vittoria di fila sono le reti di Tulissi, Ingegneri e Sodinha, intervallate dal gol ospite di Marchi.

Mister Mignani conferma in toto l’undici che ha sbancato Gubbio una settimana fa, con il 4-3-1-2 in cui Gagno difende i pali, Mignanelli e Bearzotti giocano come terzini, mentre Ingegneri e Pergreffi compongono la coppia al centro della difesa; in mediana Castiglia, Gerli e Davì, con Tulissi che si muove alle spalle del tandem offensivo composto da Spagnoli e Scappini. Pronti, via ed il Modena passa in vantaggio: Tulissi riceve al limite e calcia con il mancino, mandando la sfera dove Puggioni non può arrivare e siglando l’1-0 che fa esplodere i circa mille tifosi presenti. I ragazzi di mister Mignani sembrano in palla, ma dopo pochi istanti subiscono l’inatteso gol del pareggio, con Gagno che controlla male la sfera e Marchi che è il più lesto di tutti a calciare a porta sguarnita, trovando l’1-1. Le emozioni dei primi minuti portano ad un fase di studio, in cui la Vis Pesaro sembra più in palla del Modena. Nel finale di frazione succede di tutto. Al 34’ lancio lungo per Cannavò, che va via in velocità a Pergreffi e prova un diagonale insidioso, su cui Gagno deve superarsi deviando in tuffo. Qualche istante più tardi è Scappini a provarci su traversone di Bearzotti, sfera a lato non di molto. Al 43’ l’occasione più clamorosa per gli ospiti: Nava mette un pallone basso che arriva sul secondo palo, Marchi ha la possibilità di calciare da pochi passi, ma Gagno compie il miracolo e mette in angolo. Non accade altro, senza recupero si va a riposo sull’1-1.

In avvio di ripresa, altro brivido per i gialli, con Marchi che, tutto solo davanti a Gagno, calcia e colpisce la traversa, con la sfera che sembra terminare oltre la linea: per il signor Collu di Cagliari non è così, il risultato resta inchiodato sull’1-1. La partita diventa nervosa, con poche opportunità da entrambe le parti, così i due tecnici provano a mischiare le carte in tavola: Mignani inserisce Muroni, Sodinha e Costantino, mentre Galderisi butta nella mischia Gennari ed Ejjaki. Al 70’ Sodinha pesca Spagnoli su cross da calcio piazzato, deviazione di testa che termina non lontana dai pali. Minuto 72, il Modena torna in vantaggio: traversone di Sodinha, perfetto per Ingegneri che devia di testa e mette alle spalle di Puggioni per il 2-1. Mister Galderisi prova a rimettere in piedi il match inserendo le due punte Marcheggiani e Ngissah, dall’altro lato Mignani decide di giocarsi le carte Varutti e Zaro. Nel finale i gialli soffrono la spinta degli ospiti, ma oltre alla conclusione di testa di Brignani, che termina alta, non corrono rischi. Al 96’ la magia di Sodinha: punizione dalla trequarti, palla potente e precisa sulla quale Puggioni non può arrivare, è 3-1. Subito dopo arriva il triplice fischio, il Modena porta a casa il secondo successo in altrettante gare e si appresta ad affrontare il primo turno infrasettimanale della stagione in quel di Trieste.

TABELLINO

MODENA: (4-3-1-2) Gagno; Bearzotti, Ingegneri, Pergreffi, Mignanelli (dall’81’ Varutti); Castiglia, Gerli, Davì (dal 64’ Muroni); Tulissi (dal 64’ Sodinha); Spagnoli (dall’81’ Zaro), Scappini (dal 64’ Costantino). A disp.: Narciso, Chiossi, Milesi, Abiuso, Prezioso, Monachello. All.: Mignani.

VIS PESARO: (3-4-3) Puggioni; Farabegoli (dal 63’ Gennari), Brignani, Stramaccioni; Nava, Gelonese, Benedetti (dal 63’ Ejjaki), Pezzi (dall’87’ Lazzari); D’Eramo (dal 75’ Marcheggiani), Cannavò (dal 75’ Ngissah), Marchi. A disp.: Bastianello, Eleuteri, Lelj, De Feo. All.: Galderisi.

Arbitro: sig. Giuseppe Collu di Cagliari.

Assistenti arbitrali: Marco Toce e Giuseppe Luca Lisi di Firenze.

4^ufficiale: sig. Matteo Canci di Carrara.

MARCATORI: 4’ Tulissi (M), 9’ Marchi (V), 72’ Ingegneri (M), 96’ Sodinha (M).

AMMONITI: Bearzotti, Pergreffi (M); D’Eramo (V). – ANGOLI: 5-4 per il Modena. – RECUPERI: 0’ p.t.; 5’ s.t..

Debutto casalingo per il Modena nel campionato di Serie C 2020/21. Dopo il successo 0-2 ai danni del Gubbio all’esordio, per la 2^giornata, i gialli ospitano la Vis Pesaro al “Braglia”: si gioca davanti a circa 1000 spettatori.

1′ – Modena in campo con il consueto 4-3-1-2: Gagno tra i pali, difesa composta da Mignanelli, Pergreffi, Ingegneri e Bearzotti; in mediana Castiglia, Gerli e Davì, con Tulissi alle spalle dei due attaccanti Scappini e Spagnoli.

4′ – MODENA IN VANTAGGIO! Tulissi calcia dal limite, palla nell’angolino, Puggioni non può arrivarci: 1-0!

9′ – PAREGGIA LA VIS PESARO. Errore di Gagno, Marchi è il più lesto a recuperare palla e mette in rete a porta vuota.

23′ – Sempre 1-1 il punteggio, Vis Pesaro più propositiva del Modena negli ultimi 10′ di gioco.

29′ – Fallo durissimo di D’Eramo ai danni di Mignanelli, arriva il primo giallo per la Vis Pesaro.

34′ – Vis Pesaro vicina al raddoppio: lancio lungo per Cannavò, che va via a Pergreffi e prova un diagonale sul quale Gagno è bravissimo ad intervenire.

37′ – Ci prova il Modena! Bearzotti la mette dentro per Scappini, deviazione che non termina lontana dal palo.

43′ – Ancora Vis Pesaro vicinissima al gol. Palla di Nava al centro, sul secondo palo Marchi riceve e calcia da pochi passi, ma Pergreffi ci mette il piede e la sfera termina in corner.

45′ – Primo giallo per il Modena: ammonito Bearzotti.

45′ – Non c’è recupero: si va all’intervallo sull’1-1.

46′ – Si riparte: in campo gli stessi ventidue del primo tempo.

47′ – Gol – non gol, forti proteste della Vis Pesaro: su conclusione di Marchi, palla che impatta la traversa e poi sembra superare la linea di porta. Per il signor Collu di Cagliari non è gol.

49′ – Secondo giallo per il Modena: ammonito Pergreffi per un fallo a metà campo.

57′ – Pergreffi prova una conclusione di testa su punizione di Mignanelli, fallo in attacco.

62′ – Conclude Gerli dal limite, palla alta.

63′ – Doppio cambio Vis Pesaro: Gennari per Farabegoli, Ejjaki per Benedetti.

64′ – Tre cambi anche per mister Mignani: fuori Davì, Tulissi e Scappini, dentro Muroni, Sodinha e Costantino.

70′ – Sodinha crossa da calcio piazzato, Spagnoli di testa manda la sfera vicino all’incrocio.

72′ – MODENA IN VANTAGGIO! Traversone di Sodinha, Ingegneri stacca più in alto di tutti e manda la sfera alle spalle di Puggioni: 2-1!

75′ – Doppio cambio per la Vis Pesaro: Marcheggiani per D’Eramo, Ngissah per Cannavò.

81′ – Termina i cambi mister Mignani: dentro Zaro e Varutti, escono Spagnoli e Mignanelli.

87′ – Ultimo cambio anche per mister Galderisi: dentro Lazzari per Pezzi.

90′ – Traversone di Lazzari, Varutti salva e mette in corner. Sul successivo calcio d’angolo, stacca Brignani, palla a lato di poco.

90′ – 5′ di recupero.

96′ – TRIS DEL MODENA! Punizione potente e precisa di Felipe Sodinha, palla in fondo al sacco e 3-1 che chiude il match!

96′ – FINALE DAL “BRAGLIA”! Il Modena batte 3-1 la Vis Pesaro.

Salvatore Fratello

Arriva dal Piacenza anche il primo volto nuovo del Modena 2020/21. Dopo l’ufficialità del nuovo d.s. Matteassi, nella giornata odierna infatti il club gialloblù ha ufficializzato l’accordo con il difensore centrale Antonio Pergreffi, ex capitano dei piacentini.

Centrale di difesa di ottima esperienza, classe ’88, Pergreffi approda all’ombra della Ghirlandina dopo quattro stagioni con il Piacenza, in cui ha racimolato 149 presenze tra le varie competizioni; in particolare, durante il campionato di Serie C appena concluso, il difensore originario di Bergamo ha disputato 24 gare con ben 5 reti segnate, due delle quali proprio contro il Modena nel match disputato durante la 2^giornata di andata, decisive per il successo dei biancorossi (2-1 il finale). In precedenza, Pergreffi ha vestito anche le maglie del Ponte San Pietro e del Lecco, con entrambe delle quali ha disputato il campionato di Serie D.

(fonte foto: www.modenacalcio.com)

 

Salvatore Fratello